lunedì 18 settembre 2017

Segnalazioni #28 - L'ultimo orgasmo di Eloise


Rieccomi con una segnalazione!




Questa volta si tratta di un romanzo self a tema lgbt+ :)


Titolo: L'ultimo orgasmo di Eloise

Autore: Filippo Maria Negroni

Editore: Self Publishing

ISBN: 978-1540334510

Pagine: 214

Data di uscita: 10 novembre 2016

Prezzo: €9,50 (cartaceo) / €0,99 (Ebook)

Link per l'acquisto: Amazon (cartaceo) / Amazon (ebook)






Sinossi



L’opera, raccontata in terza persona, è ambientata ai giorni nostri e presenta la vicenda amorosa tra Eloisa e Camilla, due giovani ragazze unite da un forte legame fisico ed emotivo.
Brava a scuola e rispettata da tutto il suo nucleo familiare, la vita di Eloisa sembra essere perfetta sotto tutti i punti di vista ma l’inevitabile routine costringe la protagonista a chiudersi in se stessa, riuscendo a trovare conforto da questo persistente sentimento d’apatia solo grazie alla masturbazione.
A 17 anni, la svolta: una nuova ragazza viene inserita nella sua classe, il suo nome è Camilla e tra le due comincia subito ad instaurarsi un’amicizia morbosa, specialmente quando le provocazioni diventano esplicite.
Camilla dimostra fin da subito di essere pericolosamente incline al comando e cerca di imporre la propria gerarchia con arroganza e presunzione. Il conflitto tra le due parti condiziona la felicità di Eloisa, incuriosita ed al tempo stesso spaventata da un nuovo dramma adolescenziale.
Sedotta e abbandonata più volte da colei che ritiene essere l’amore della sua vita, la delusione che ne scaturisce ha per Eloisa un duplice effetto: da una parte rafforza l’autostima della protagonista, dall’altra la priva di tutte le sue certezze.
Come disperato tentativo di riallacciare i rapporti, Eloisa decide di seguire Camilla ad una festa privata che si rivela essere una sorta di cerimonia satanica. Le violenze fisiche rivolte alle due ragazze le costringono ad un ricovero ospedaliero e all’inevitabile e definitiva rottura del loro rapporto. La storia termina con l’elaborazione del trauma da parte di Eloisa e l’amara consapevolezza dell’abbandono da parte di Camilla e dei suoi genitori, imbarazzati dal comportamento della loro figlia “perfetta”.
Lo stile della storia è scorrevole, i dialoghi tra i personaggi e le accurate descrizioni aiutano il lettore ad immedesimarsi nella storia. L’assenza di termini aulici, i brevi periodi e un linguaggio semplice ed immediato, aiutano a comprendere il profondo dramma vissuto dalle due ragazze.
Le numerose scene erotiche non vogliono essere il punto focale della narrazione ma bensì uno strumento per meglio descrivere i tratti distintivi di Eloisa e Camilla. L’obiettivo è raccontare una storia d’amore e denunciare al tempo stesso la facilità con la quale consideriamo sempre più il sesso come merce di scambio.



ESTRATTO


«Mmmmh!» mugugnai irrigidendo i miei arti a causa del fastidioso contrasto di temperatura delle mie mani fredde inserite all’interno del mio orifizio più caldo, ricoprendo la mia pelle con una volgare e sensuale maschera di seduzione grazie alla lenta ma costante frizione della mia carne. Con il volto intrappolato in un’espressione sofferente e il corpo nudo attanagliato dai bollori, dopo qualche minuto e numerose attenzioni riservate al mio sesso delicato, mi accorsi che le mie lunghe dita erano completamente bagnate, ricoperte nella loro interezza dal luccichio del mio peccato. Alla vista di quello stupendo intreccio di liquido e sudore, istintivamente afferrai l’angolo del cuscino spingendone l’estremità contro il mio palato, impregnandolo di saliva quasi volessi annegare di piacere.




LINK UTILI



2 commenti:

  1. Grazie per la segnalazione, spero si dimostri una lettura piacevole - Filippo M. Negroni (autore).

    RispondiElimina

lasciate un commento, sono sempre apprezzati!