mercoledì 25 aprile 2018

WWW Wednesday #58




Rubrica ideata dal blog Should be Reading con
l'intento di
riportarvi le nostre letture concluse, in corso e future.



-What are you currently reading?


Sto leggendo Le cose che abbiamo perso di Susan Elliot Wright, che mi è stato gentilmente mandato dalla casa editrice Leone Editore. Per ora mi sta piacendo abbastanza, ma non sono ancora neanche a metà! Sperò però di poterlo recensire in questi giorni, prima della pausa del blog. È un libro diverso da quelli che leggo di solito, ma comunque interessante.

Trama:  Il rapporto tra Majorie Crawford e sua figlia Eleanor è molto complicato: complice un dramma familiare il cui ricordo è stato completamente cancellato dalla mente di Eleanor, le due donne non sono mai riuscite a comunicare e capirsi veramente. Da due anni a Majorie è stato però diagnosticato l'Alzheimer, e una sia strana telefonata fa capire a Eleanor che la mare sta peggiorando. Spinta dai sensi di colpa, decide allora di tornare a trovarla per occuparsi di lei. Dopo anni di incomprensioni, la vita ha concesso loro un'ultima possibilità di riavvicinarsi, ricostruire un legame e svelare quei segreti di famiglia rimasti nascosti per troppo tempo.





-What did you recently finish reading?


Ho terminato la lettura di Crossing the River edito da Bibliotheca Alexandrina, e ho postato la recensione, che potete trovare QUI.
Nel complesso ha un po' deluso le mie aspettative, ma fa lo stesso.

Trama:  Journeys. Our stories are filled with journeys. Sometimes, though, we neglect the possibility that in our travels we will cross an important boundary, and we may never be the same again. Crossing the River is an anthology of poems, myths, and tales that take the reader on many different kinds of journeys: travels in the company of deities, visits to other worlds, explorations within oneself, voyages with the dead (or back from death), and other excursions that lead to transformation. These are paths that challenge us and even change us along the way, for returning may not be as simple as retracing our steps. Where will your journey take you? And who will you be when you return? 








Ho anche terminato la lettura di The Walking Dead #1. Giorni perduti di Robert Kirkman e Tony Moore, che avevo preso in biblioteca. Ora ho comprato una copia mia, assieme al secondo volume, in quanto non si trovava in biblioteca.
Ho notato che nella mia recensione c'erano dei typos, che sono stati corretti ,(scusate!) e potete trovarla QUI.
Nel complesso mi è piaciuto molto, e credo che mi piacerà di più rispetto alla serie tv.

Trama:  Il mondo in cui l'agente di polizia Rick Grimes si risveglia dal coma non è più quello in cui viveva prima di essere ferito: sua moglie e suo figlio sono spariti, la sua casa è vuota, la sua piccola e pacifica città è deserta. O quasi... Qualcuno in effetti si trascina per le strade, ma fermarsi a chiedergli informazioni non sembra davvero una buona idea!








L'ultimo libro che ho letto è stato The Song of Achilles di Madeline Miller, che ho odiato e per cui invece avevo tante, troppe speranze. Delusa.
Potete trovare la mia recensione QUI.

Trama: Greece in the age of heroes. Patroclus, an awkward young prince, has been exiled to the court of King Peleus and his perfect son Achilles. Despite their differences, Achilles befriends the shamed prince, and as they grow into young men skilled in the arts of war and medicine, their bond blossoms into something deeper - despite the displeasure of Achilles's mother Thetis, a cruel sea goddess. But when word comes that Helen of Sparta has been kidnapped, Achilles must go to war in distant Troy and fulfill his destiny. Torn between love and fear for his friend, Patroclus goes with him, little knowing that the years that follow will test everything they hold dear.







-What do you think you'll read next?



Leggerò La quarta variazione di Albhey Longo, che ho preso in biblioteca.
Non so bene cosa aspettarmi, quindi vi dirò di più quando l'avrò letto!

Trama: Marco sta finendo il liceo e la sola domanda che gli viene posta, da chiunque lo incontri, è la fatidica "Cosa farai dopo?". Lui sa cosa desidera, ma sa anche che non è un progetto convincente per chi lo ascolta. Marco vuole disegnare, ma disegnare non è una carriera. E c'è una persona, più di tutte, cui sarà difficile far digerire il bisogno di non limitare le proprie scelte facendone una "normale".









E voi? Quali sono le vostre letture?

8 commenti:

  1. Diciamo che le tue ultime letture non sono state delle più piacevoli <3
    Speriamo nelle future!
    Ciao bella e buon 25 Aprile ^_^

    RispondiElimina
  2. "Le cose che abbiamo perso" deve essere un libro molto intenso, il tema che tratta è importante e porta inevitabilmente dolore. Dalla trama sembra molto bello ed interessante. Se ti va di passare da me ti lascio il mio WWW

    RispondiElimina
  3. Ciao, ma bene, non ne ho letto manco uno! Qui il mio www:
    http://ioamoilibrieleserietv.blogspot.com/2018/04/www-wednesday-36.html

    RispondiElimina
  4. Vado subito a leggere la tua recensione sulla Cancone di Achille!

    RispondiElimina
  5. *Canzone, che ignorante che sono :-)

    RispondiElimina

lasciate un commento, sono sempre apprezzati!