lunedì 5 giugno 2017

Libri consigliati per... #12



In Libri consigliati per... consiglio dei libri a dei personaggi di libri, serie tv o film in base al loro carattere!

Nota bene: il fatto che io li consigli non significa che li ho per forza letti. A volte può capitare che io mi fidi delle recensioni di Goodreads e/o Amazon e che le scelga in base alla storia, che potrebbe piacere al personaggio.


Il personaggio di oggi è:




Diego da Carry me like water (il link va alla mia recensione). Del personaggio purtroppo non ci sono ritratti. Diego è uno dei protagonisti di questo libro; è sordo-muto, ma non lascia che l'incapacità di sentire gli impedisca di vivere la sua vita. Conosce il linguaggio dei segni, sa leggere le labbra e scrive su un quaderno quando deve comunicare con chi non sa usare le mani per parlare. Diego è anche sud americano, e c'è davvero una penuria di rappresentazione non solo di POC, ma di POC disabili nella letteratura (contemporanea o meno). Ho deciso quindi ci consigliarvi qualche libro con questo tipo di personaggi, sperando che sia di vostro interesse!
I libri che vi consiglio sono...





Trama: 
È la storia di Auggie, nato con una tremenda deformazione facciale, che, dopo anni passati protetto dalla sua famiglia per la prima volta affronta il mondo della scuola. Come sarà accettato dai compagni? Dagli insegnanti? Chi si siederà di fianco a lui nella mensa? Chi lo guarderà dritto negli occhi? E chi lo scruterà di nascosto facendo battute? Chi farà di tutto per non essere seduto vicino a lui? Chi sarà suo amico? Un protagonista sfortunato ma tenace, una famiglia meravigliosa, degli amici veri aiuteranno Augustus durante l'anno scolastico che finirà in modo trionfante per lui. Il racconto di un bambino che trova il suo ruolo nel mondo. Il libro è diviso in otto parti, ciascuna raccontata da un personaggio e introdotta da una canzone (o da una citazione) che gli fa da sfondo e da colonna sonora, creando una polifonia di suoni, sentimenti ed emozioni.







Trama:
"Skylar is my name, tragically." Sixteen-year-old Skylar is witty, empathetic, sensitive--and mute. Skylar hasn't uttered a single word since his mother died eleven years ago, a senseless tragedy he's grateful he doesn't have to talk about. When Skylar's father mysteriously vanishes one summer afternoon, Skylar is placed in the temporary custody of his only remaining relative, an estranged grandmother living on an Indian reservation in the middle of arid Arizona. Adapting to a brand new culture is the least of Skylar's qualms. Because Skylar's mother did not die a peaceful death. Skylar's mother was murdered eleven years ago on the Nettlebush Reserve. And her murderer left behind a son. And he is like nothing Skylar has ever known.







Trama:
Marcelo Sandoval è un diciassettenne con una sindrome di Asperger che gli rende molto difficile la vita di relazione con le altre persone. Si sente a suo agio conducendo una vita molto ordinata: si prende cura dei pony presso la sua scuola speciale, ha un interesse molto forte per la religione (sebbene non sia ebreo, si incontra regolarmente con una rabbina molto particolare), "sente" una musica che gli suona nella testa e dorme in una casetta su di un albero. Ma un giorno suo padre, un potentissimo avvocato, insiste perché Marcelo durante l'estate lavori presso il suo studio legale. Deve uscire insomma dal suo universo protetto per misurarsi col mondo, quello vero. Se ce la farà, potrà scegliere se tornare alla sua scuola speciale o fare l'ultimo anno di liceo in una scuola normale.

Nessun commento:

Posta un commento

lasciate un commento, sono sempre apprezzati!