mercoledì 17 maggio 2017

WWW Wednesday #34



Rubrica ideata dal blog Should be Reading con
l'intento di
riportarvi le nostre letture concluse, in corso e future.



-What are you currently reading?

Dunwich Edizioni mi ha gentilmente mandato Nightcrawlers di Tim Curran da recensiere. Ed è ora, visto che me lo hanno mandato un po' di tempo fa, ma fino ad ora sono stata occupata con altre letture e altri impegni.
Venerdì dovrei postare la recensione!

Trama: Duecento anni fa, il villaggio di Clavitt Fields fu raso al suolo. Si sperò che i suoi abitanti fossero periti nel fuoco. Ma non morirono. Andarono sottoterra
Per generazioni, hanno vissuto e si sono riprodotti nell’oscurità, adattandosi a un’esistenza sotterranea. Ora stanno tornando in superficie e ciò che sono diventati è un orrore al di là di ogni comprensione, un incubo strisciante di malvagità e violenza votato alla distruzione.
La notte è viva… e appartiene a loro.






-What did you recently finish reading?

Recentemente ho letto e recensito I segreti della casa sul lago di Kate Morton. Davvero un bel libro!

Trama: "All'inizio, appena era successo, aveva pensato di confessarlo a qualcuno. Ma adesso era tardi. Erano successe troppe cose. Non c'era nessuno con cui potesse parlarne; non l'avrebbero mai perdonata."
Giugno 1933. La casa di campagna della famiglia Edevane è pronta per la festa del Solstizio e Alice, sedicenne brillante, curiosa, ingenua e precoce scrittrice in erba, è particolarmente emozionata. Sarà una festa bellissima e lei è innamorata, anche se nessuno lo deve sapere.
Ma quando arriva mezzanotte, mentre i fuochi d'artificio illuminano il cielo scuro, il piccolo Theo Edevane, che non ha ancora un anno, scompare.
E la tragedia spinge la famiglia a lasciare per sempre la casa tanto amata.
Settant'anni più tardi, dopo essere stata sospesa dalla polizia per non aver rispettato le regole, Sadie Sparrow decide di prendersi una pausa di riflessione e raggiunge l'amatissimo nonno in Cornovaglia.
Quando è già sul punto di lasciarlo per tornare ad affrontare i propri demoni, Sadie scopre una casa abbandonata, circondata da giardini incolti e da una fitta boscaglia.
Dove un bambino era scomparso senza lasciare traccia.
Per risolvere il mistero, Sadie incontrerà l'unica testimone rimasta, una delle più famose autrici inglesi, Alice Edevane.
Che le rivelerà un segreto del passato… più presente che mai.
I segreti della casa sul lago è una storia romantica, travolgente e sorprendente, nella quale Kate Morton mescola vite e segreti, luoghi favolosi e atmosfere cariche di mistero nel modo avvolgente e incantevole che milioni di lettori hanno imparato ad apprezzare.
 




Oggi ho finito Oscure Regioni. Racconti dell'orrore. Volume 1 di Luigi Musolino, e domani condividerò con voi il mio pensiero a riguardo :)

Trama: L'orrore è mutevole. Assume forme complesse, si rintana negli angoli bui delle cascine e nei fienili di campagna, fluttua nelle strade vuote delle città, quando l'ora è tarda e la foschia si alza dal terreno come un vapore venefico, che fa male ai polmoni.
L'orrore è una telefonata nel cuore della notte, quando stai dormendo un sonno pesante e gli incubi sono le tue lenzuola, e cerchi di difenderti da cose troppo vaghe per poter essere descritte. Perché quell'augurio pronunciato quando ci si corica, buonanotte, è una fandonia: nel pieno della Nox anche lo squillo del telefono può farti morire di crepacuore.

Il paese del sole e del mare è solo una facciata, uno specchietto per turisti: l'Italia in realtà è piena di streghe, creature mostruose, caverne oscure.
E' il paese della follia e dell'inquietudine, dietro il velo quotidiano della quotidianità.
Oscure Regioni: dieci racconti horror basati sulle storie del folclore italiano, quelle che una volta, prima della televisione, si raccontavano intorno al fuoco, nelle notti d'inverno...




-What do you think you'll read next?

Per una challenge, leggerò La casa delle onde di Jojo Moyes. non ho mai letto nulla di suo, voi che mi dite?

Trama: Inghilterra, anni Cinquanta. Sfollata durante la guerra, Lottie Swift è stata accolta dai coniugi Holden a Merham, quieta località di mare. Lottie ama la tranquillità del luogo, mentre Celia, la figlia degli Holden, desidera una vita più movimentata. Ma quando un gruppo di bohémien si trasferisce da quelle parti, entrambe le ragazze subiscono il fascino di tanta imprevista vitalità. E ciò che accade a Villa Arcadia avrà conseguenze imprevedibili per tutti coloro che abiteranno il suo mistero…
















E il vostro WWW Wednesday com'è?!

8 commenti:

  1. la moyes mi piace tantissimo con le dovute precisazioni. ho letto e amato io prima di te, ma ho trovato il seguito assolutamente fuori luogo. gli altri suoi libri mi hanno incantata. quello che leggerai mi manca ma spero di rimediare prima o poi! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io prima di Te mi hanno detto di non leggerlo perché tratta male l'argomento della disabilità (e me lo hanno detto dei disabili, quindi ci credo).
      La Moyes non è esattamente il mio genere, però questo sembrava interessante :)

      Elimina
    2. a me non sembra che abbia trattato male l'argomento, anzi io l'ho trovata molto delicata, ma questo è solo il mio pensiero. :)

      Elimina
    3. Non avendolo letto, non posso dirlo xD Riferisco solo quello che mi è stato detto ahaha

      Elimina
  2. Uh, promettente il nuovo horror della Dunwich: terrò d'occhio il blog per scoprire le tue impressioni! *____*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche a me Nightcrawlers ispira parecchio, vedremo quando l'avrò finito!

      Elimina
  3. Della Moyes ho letto solo Io prima di te, un libro bellissimo! Questo suo ultimo titolo lo aggiungo alla WL...chissà magari lo leggerò in futuro!

    Se ti va qui il mio www: http://laspacciatricedilibri.blogspot.it/2017/05/wwwwednesday-17052017.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Poi quando lo leggerai vieni a dirmi cosa ne pensi :D
      Ora vado a sbirciare!

      Elimina

lasciate un commento, sono sempre apprezzati!