lunedì 19 dicembre 2016

Segnalazioni #6 - I Cieli di Tabula

Ciao a tutti! Come state?

E' da un bel po' che non segnalo qualche libro, e oggi mi prendo il tempo per farlo. Verso febbraio uscirà il secondo della serie, ed io personalmente recensirò e leggerò il libro in Gennaio. E' bello grosso, e vedremo come andrà!

Titolo: I Cieli di Tabula

Autori: Chiara Andreazza; Valentina Furnò

Data di pubblicazione: 2015

Genere: Fantasy

Editore: Leone Editore

Prezzo: €14,90

Pagine: 503

Link per l'acquisto: Amazon

Trama: Alyssa ha solo quattordici anni ma la sua vita è distrutta. Per sfuggire alle Schiere dell'Ombra e salvare la sua famiglia, è stata costretta a lasciare la Terra e seguire ol gatto Kether nel mondo di Tabula.
Ora la sua unica possibilità è imparare a padroneggiare la magia e intraprendere il lungo cammino per diventare Araldo dell'Albero della Vita.


All'orizzonte, un cavaliere sprono il suo grifone all'attacco
 e un istante dopo i due si gettarono a capofitto su un 
gigantesco drago d'ombra. Il  drago si spostò bruscamente, perse
quota e si sottrasse allo scontro, ma il cavaliere si lanciò
nel vuoto e la sua spada trovò la membrana dell'ala del suo
avversario. Ci fu un urlo agghiacciante, poi il drago sparì
fra le case in una pioggia di polvere e macerie, trascinandosi
dietro il cavaliere.


Sulle autrici:

Chiara Andreazza (1 febbraio 1974, anno della Tigre) è un avvocato civilista, dotata di spiccata curiosità, mista a un amore incondizionato per la fotografia e la musica. Ama le linee pulite e il pensiero ragionato, che le fa affermare d'essere l'Architetto dai mille progetti del suo libro, scritto a quattro mani con...

Valentina Furnò (13 febbraio 1981, Acquario), siciliana, è l'acqua cheta che corrode i ponti. Ha tre grandi passioni (il mare, la musica e i gatti), ma l'amore della sua vita resta la scrittura. Davanti al foglio bianco, si perde inseguendo draghi e grifoni su quei "cieli di Tabula"", di cui si ritiene Pittore senza tela.


Nessun commento:

Posta un commento

lasciate un commento, sono sempre apprezzati!