martedì 6 dicembre 2016

Il Lettore di Fantasia #17 - Steamfield Park

Ciao a tutti! Oggi c'è un nuovo appuntamento con la rubrica "Il Lettore di Fantasia", dove vi parlo di un racconto presente sulla rivista omonima.

Oggi si parla di un racconto di Monica Serra.

Note sull'autrice: Narratrice di mondi "diversamente giovane", si districa quotidianamente tra lavoro, famiglia, gatti e un'infinità di personaggi che reclamano la sua attenzione. Ama leggere di tutto e raccontare storie piene di draghi e magie, di mondi che appartengono ad altre dimensioni, di viaggi del corpo, del cuore e dell'anima.
Fra i suoi lavori: Che fine ha fatto Santa Claus? (ST-Books 2012), A mia figlia (Di Virgilio Editore 2013), Ali di fuoco (La Zona Morta Magazine 2013), Il varco tra i mondi (GDS Chimera 2013), Tempi Moderni (Alcheringa 2013), Quella che chiamiamo estate (Delos books 2014), Endless (Alcheringa 2014), La via dei draghi (GDS Chimera 2014), Bloodywood (Alcheringa 2014), E il bosco tacque (Historica 2014), La Mal'ombra (I Doni delle Muse 2014), La musica del cosmo (Diversa Sintonia 2015), Le sabbia del Balakhad (Specchio Nero 2015), Plant de geneste (Alcheringa 2015), Liberi (Diversa Sintonia 2015), Die Bäckerhexe (Alcheringa 2015), Kat la sopravvissuta (Altrimedia 2016), Il Mare Nero (Alcheringa 2016), Quantum Leap (Delos Books 2016), oltre che di un romanzo fantasy, La Canzone del Drago (La Mela Avvelenata 2013), del romanzo breve Ali del futuro (EVE 2015), del racconto lungo (in italiano/inglese) Il duca di ferro (Astro 2016) e dei racconti Sangue alieno e Inside per la serie di fantascienza Sangue alieno (Diversa Sintonia 2013). Il racconto La lacrima d’argento ha ricevuto una menzione nel concorso Gialli sui Laghi 2016. Collabora con alcuni blog letterari come recensore (Sognando Leggendo, Temperamente, Art-Litteram), è nella giuria del Premio Cittadella da alcuni anni e ha ideato e curato insieme a Filomena Cecere le tre edizioni dell’evento Fantàsya dedicato alla letteratura fantastica (Formello, 2013/2014/2015).

Titolo del racconto:  Steamfield Park

Voto:


«Paura? Per me?» domandò, affondando il viso tra
i suoi capelli. 
Fanny annuì. Sentiva il cuore di Edmund battere forte 
sotto la camicia bianca umida delle sue lacrime.


Steamfield Park è un racconto completo che potete trovare sulla rivista. E', almeno da quello che si può dedurre dal nome, ispirato ai romanzi della Austen, che a me piace particolarmente, anche se non è il mio genere.
Il racconto è ambientato in una Inghilterra steampunk e protagonista è Fanny, innamorata di suo cugino Edmund.
E' un racconto carino, ma, a parer mio ovviamente, non spicca particolarmente tra quelli letti fino ad ora.

Nessun commento:

Posta un commento

lasciate un commento, sono sempre apprezzati!