mercoledì 23 novembre 2016

WWW Wednesday #17


WWW Wednesday è una rubrica ideata dal blog Should Be Reading con
l'intento di
riportarvi le nostre letture concluse, in corso e future.



-What are you currently reading?

Sto leggendo Banshee's Honor, il primo libro di una (per ora?) duologia scritta da Shayleen Rose ed edito da Ylva Publishing.

Trama: Warleader. This is what the people of Y'dan used to call the proud warrior Azhani Rhu'len.
Banshee. Oath Breaker. Murderer. these are words that slip off their tongues now. Azhani Rhu'len, once one of the greatest of Y'dan's warriors, is now just a common criminal, escaping the justice of the kingdom she swore to serve.
Kyrian Sardanger. Goddess' own. A healer and priestess, she is involate until one day, when her world is turned upside down and tossed over the back of a horse - literally.
Torn from all she knows, Kyrian finds her fate now rests squarely on the shoulders of the Oath Breaker, Azhani Rhu'len.
When signs of ancient evil appear, Azhani and Kyrian must choose whether to ignore the warnings or stand and face the terrifying menace.




-What did you recently finish reading?


Uno dei libri che ho da poco finito da leggere è Mille Splendidi Soli di Khaled Hosseini, nell'edizione Mondolibri... Il pianto...

Trama: A quindici anni, Mariam non è mai stata a Herat. Dalla sua kolba di legno in cima alla collina, osserva i minareti in lontananza e attende con ansia l'arrivo del giovedì, il giorno in cui il padre le fa visita e le parla di poeti e giardini meravigliosi, di razzi che atterrano sulla luna e dei film che proietta nel suo cinema. Mariam vorrebbe avere le ali per raggiungere la casa del padre, dove lui non la porterà mai perché Mariam è una harami, una bastarda, e sarebbe un'umiliazione per le sue tre mogli e i dieci figli legittimi ospitarla sotto lo stesso tetto. Vorrebbe anche andare a scuola, ma sarebbe utile, le dice sua madre, come lucidare una sputacchiera. L'unica cosa che deve imparare è la sopportazione. Laila è nata a Kabul la notte della rivoluzione, nell'aprile del 1978. Aveva solo due anni quando i suoi fratelli si sono arruolati nella jihad. Per questo, il giorno del loro funerale, le è difficile piangere. Per Laila, il vero fratello è Tariq, il bambino dei vicini, che ha perso una gamba su una mina antiuomo ma sa difenderla dai dispetti dei coetanei; il compagno di giochi che le insegna le parolacce in pashtu e ogni serale dà la buonanotte con segnali luminosi dalla finestra. Mariam e Laila non potrebbero essere più diverse, ma la guerra le farà incontrare in modo imprevedibile.
Dall'intreccio di due destini, una storia indimenticabile che ripercorre la Storia di un Paese in cerca di pace, dove l'amicizia e l'amore sembrano ancora l'unica salvezza.


L'altro libro che ho finito è invece Sabriel, il primo di una serie scritta da Garth Nix ed edito da Harper Collins UK.

Trama: Sabriel is the daughter of the Mage Abhorsen. Ever since she was a tiny child, she has lived outside the Wall of the Old Kingdom - far away from the uncontrolled power of Free Magic, and away from the Dead who won't stay dead.
But now her father is missing and Sabriel is called upon to cross back into that world to find him. Leaving the safety of the school she has known as home, Sabriel embarks upon a quest fraught with supernatural dangers, with companions she is unsure of . for nothing is as it seems within the boundary of the Old Kingdom. There she confronts an evil that threatens much more than her life, and comes face to face with her hidden destiny...





-What do you think you'll read next?

Leggerò Il Serpente di Fuoco di Sara Bosi e Massimiliano Pradini, edito da Delos Books. Mi è stato gentilmente inviato dagli autori! Prima o poi ucciderò le Poste Italiane, visto che mi è arrivato con della colla a grumi sulla copertina...

Trama: "...ed è scritto che per mille anni la Città del Sole sorgerà nel luogo indicato dall'Agnello, fino al disseccarsi della sorgente.
Allora sarà designato un nuovo Agnello e il Vul Dulak verrà vestito con la pelle del Serpente di Fuoco e i due verranno mandati nel deserto, legati l'uno all'altro.
L'Agnello indicherà che il luogo della nuova Città del Sole e il Vul Dulak ne reciderà la vita affinché dal suo sangue sgorghi una nuova sorgente.
Ma ben peggiore sarà il destino del Vul Dulak. Per quaranta giorni egli sarà tenuto prigioniero in una gabbia, esposto alla furia di Vebrah nonché all'odio e al disprezzo degli uomini, poi sarà sepolto sotto il Palazzo del Sole per sostenere la fonte cui l'Agnello ha dato vita.
... ed è scritto che la stirpe dei re doni il suo sangue per la rinascita di Città del Sole.
Dal Libro del Rinnovamento.


Ed ecco a voi le mie letture! Quali sono le vostre?

4 commenti:

  1. Mille splendidi soli è meraviglioso

    Passa se ti va http://angelsbook-reader.blogspot.it/2016/11/w-w-w-wednsday14.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. già. io ho pianto come non mai...

      ora do un'occhiata :D

      Elimina

lasciate un commento, sono sempre apprezzati!