mercoledì 9 novembre 2016

WWW Wednesday #15

Buongiorno! Oggi è Mercoledì, e come sapete è il giorno del WWW Wednesday!

WWW Wednesday è una rubrica ideata dal blog Should be Reading con
l'intento di
riportarvi le nostre letture concluse, in corso e future.


-What are you currently reading?


Sto leggendo The Lavander List di Meg Harrington. Il libro mi è stato inviato dalla casa editrice Ylva Publishing in formato pdf, in modo da recensirlo prima dell'uscita vera e propria, il 16/11. Questo è il secondo ed ultimo ebook di questo mese.

Trama: After the Second World War, Amelia Maldonado opts to live a quiet life bussing tables at a diner during the day and going out for auditions at night. The one bright spot is her friendship with the charming Laura Wright, a well-heeled woman with a mysterious war-related past.
When Laura shows up outside the diner barely conscious and spitting lousy lies, Amelia takes it upon herself  to figure out the truth. From mobsters to spies, Amelia quickly finds herself forced back into a world of shadows she thought she'd escaped long ago and thrust into partnership with the one person she's sure can ruin her - the enigmatic Laura Wright.



-What did you recently finish reading?


Domenica scorsa ho terminato e recensito La scuola dei Maghi di Trudi Canavan. QUI potete trovare la mia recensione.

Trama: Sonea ha finalmente accettato di entrare nella Corporazione dei maghi, iniziando così il suo percorso di studi. La strada davanti a lei però è irta di pericoli, a cominciare dal fatto che numerosi maghi disprezzano le sue umili origini e la giudicano indegna di quel privilegio. Il più spietato è Regin, un novizio che sembra avere come unico scopo quello di istigare i compagni e gli insegnanti contro la ragazza, umiliandola ripetutamente e arrivando persino ad accusarla di essere una ladra. L'unica speranza per lei è rappresentata da Dorrien, sensibile e intelligente figlio dell'autorevole Lord Rothen: il ragazzo, giunto alla scuola per far visita al padre, prende subito le parti di Sonea e si spinge addirittura a rivelarle alcuni segreti che la rendono più potente del perfido Regin. Nel frattempo, Lord Dannyl si reca nella vicina Elyne in qualità di ambasciatore, ma la sua vera missione è ripercorrere il viaggio iniziatico compiuto anni prima da Akkarin, il Sommo Lord, per scoprire se il capo della Corporazione dei maghi abbia assimilato i segreti della proibitissima magia nera Tuttavia né Rothen né Dannyl possono sapere che Akkarin sospetta di loro e che ha messo gli occhi sulle stupefacenti potenzialità di Sonea per attuare i suoi oscuri disegni...


Ho anche appena finito Il Segreto dei Maghi, ovvero il terzo libro della trilogia del Mago Nero di Trudi Canavan. Domani posterò la mia recensione!

Trama: Da quando ha assistito alla morte di un uomo per mano del Sommo Lord, Sonea vive giorni di angoscia. E non le è certo di consolazione aver conquistato la fiducia e il rispetto degli altri novizi grazie alle sue eccezionali capacità magiche. Infatti Akkarin non solo le ha rivelato che una minaccia mortale aleggia sulla Corporazione dei maghi e sulla città di Imardin, ma le ha anche mostrato alcuni antichi tomi, in cui viene chiarito il motivo per cui la magia nera è stata bandita: molto tempo addietro, uno dei novizi l'aveva usata contro gli altri maghi delle Corporazione e l'esito era stato drammatico. Sonea è confusa: il Sommo Lord l'ha resa partecipe di quei segreti perché è in ansia per il destino della regione di Kyralia o perché vuole servirsi di lei per i suoi oscuri piani? Poi uno schiavo della vicina Sachaka confessa alla ragazza di essere una spia, incaricata di scoprire i punti deboli della Corporazione, e allora Sonea, abbandonato ogni indugio, comprende che, se dovesse succedere qualcosa ad Akkarin, nessun altro potrebbe contrastare i maghi di Sachaka. A meno che lei, a sua volta, non venga iniziata ai misteri della magia nera...


-What do you think you'll read next?


Dopo aver letto The Lavander List, leggerò La casa Stregata di Lovecraft. E' abbastanza breve e voglio leggerò da un bel po', quindi vedremo...

Trama: La casa stregata, forse l'opera più celebre del maestro dell'horror, fu ispirata a Lovecraft da una casa realmente esistente, "maledetta o nutrita di cadaveri", a Providence.
Antichi orrori che si risvegliano, aure demoniache, il soprannaturale che opprime la vita quotidiana: sono questi i temi che Lovecraft padroneggia come nessun altro. E sono i temi anche del celebre L'orrore a Red Hook: la precisione con cui riporta alcune formule usate durante rituali esoterici ha convinto molti che lo scrittore fosse un affiliato di una setta occulta. Verità o ennesima leggenda fiorita intorno al mito del genio di Providence? Quello che è certo è che queste due gemme oscure della letteratura dell'incubo risplendono nelle tenebre, sposano la narrativa all'angoscia, sussurrano all'animo umano le sue paure più oscure.




E il vostro WWW Wednesday com'è?

6 commenti:

  1. La saga di Trudi Cavanough l'ho sempre adocchiata in libreria ma mai letta XD passa da me se ti va: http://angelsbook-reader.blogspot.it/2016/11/wwwwednsday11.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La Canavan penso sia diventata una dei miei scrittori preferiti. Devo assolutamente mettere le mani sugli altri libri!

      Elimina
  2. Dov'è il problema? Tu leggili in inglesexD
    Non ho mai letto nulla di Lovecraft, aspetto una tua opinione:)

    RispondiElimina
  3. Ciao! :) Non conoscevo nessuno di questi libri e sono molto curiosa viste le trame, a eccezione dell'ultimo: non amo molto il genere horror! ç_ç

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao :D
      mah, io con l'horror... Diciamo che mi deve davvero fare paura. Poe mi ha deluso abbastanza, non mi ha creato neanche un pochino di inquietudine. Vedremo Lovecraft!

      La Canavan scrive così bene, io ho adorato la trilogia! Ylva Publishing non mi delude praticamente mai. I libri che pubblicano sono molto carini.

      Elimina

lasciate un commento, sono sempre apprezzati!