domenica 27 novembre 2016

Recensione #36 - Banshee's Honor

Oggi nuova recensione! E' l'ultimo libro letto a Novembre, e ora dovrò decidere la TBR di Dicembre... Che però non sarà immensa, o comunque non formata da libri lunghi, perché dovrò studiare di più per gli esami!

Titolo: Tales of Y'Myran, Book 1. Banshee's Honor

Autore: Shayleen Rose

Data di pubblicazione: 2015

Editore: Ylva Publishing

N° di pagine: 379

Prezzo: €14,71

Link per l'acquisto: Amazon

Valutazione: 

Trama: Warleader. This is what the people of Y'dan used to call the proud warrior Azhani Rhu'len.
Banshee. Oath Breaker. Murderer. these are words that slip off their tongues now. Azhani Rhu'len, once one of the greatest of Y'dan's warriors, is now just a common criminal, escaping the justice of the kingdom she swore to serve.
Kyrian Sardanger. Goddess' own. A healer and priestess, she is involate until one day, when her world is turned upside down and tossed over the back of a horse - literally.
Torn from all she knows, Kyrian finds her fate now rests squarely on the shoulders of the Oath Breaker, Azhani Rhu'len.
When signs of ancient evil appear, Azhani and Kyrian must choose whether to ignore the warnings or stand and face the terrifying menace.


"Who are you, that you bear the brand of an Oathbreaker?"
Without esitation, the woman replied, "I am Azhani Rhu'len," and
bowed with  exaggerated grace. "At your service, my lady."


La prima lettura deludente nel catalogo Ylva Publishing. Insomma, non era male, ma neanche all'altezza degli altri che ho letto, detto sinceramente.
Azhani è un personaggio che può piacere facilmente, un po' meno Kyrian. Gli altri personaggi sono un po'... Meh.
Anche la storia si può dire interessante, ma lo stile di scrittura non mi è piaciuto per nulla e ha reso il tutto molto pesante, tanto che l'ho quasi abbandonato.
Diciamo che la copertina e la promessa di un libro ben scritto ed interessante grazie alla sinossi mi hanno illusa che il libro potesse essere di mio gradimento, cosa che purtroppo non è stata.
Ho comunque deciso di dare tre stelle perché, come ho detto, la storia in sé non è male, e anche Azhani è abbastanza piacevole. 
Ora non so se leggerò il seguito. Potrei dargli una possibilità e vedere se migliora, ma ancora non lo so.

Nessun commento:

Posta un commento

lasciate un commento, sono sempre apprezzati!