domenica 2 ottobre 2016

TBR? To Be Read #2

Cos'è la TBR? La TBR, o To Be Read, è quella pila, metaforica o fisica, di libri che vogliamo leggere.

Oggi vi parlo di 5 libri presenti nella mia TBR fisica (la lista contiene più di mille libri ma al momento ne possiedo una ventina).




Ora sto leggendo The Hunt, primo libro nella trilogia. Lettura a rilento, però abbastanza soddisfacente, anche se a dire il vero mi aspettavo di più.. Subito dopo leggerò The Prey, in quanto ho comprato tutta la trilogia a metà prezzo usata.

Trama: Gene è in fuga. Tutto il suo mondo è crollato. Con lui ci sono gli ultimi umani sfuggiti alla Caccia, dietro di lui un'orda famelica di predatori. Ashley June è lontana - sarà ancora viva? Al suo fianco c'è Sissy: coraggiosa, determinata, una vera leader.
Quando la fuga li porta in un rifugio di umani sulle montagne, tirano un sospiro di sollievo. Ma non tutto è come sembra, e nel giro di poco tempo, Gene è costretto a domandarsi se il Nemico non sia molto più vicino di quanto pensasse. A poco a poco si fa strada una sola certezza: Gene e Sissy dovranno contare solo su loro stessi. Se vorranno sopravvivere.




Chi non ha letto questo libro alzi la mano. *Alza tutte e due le mani*.
Non pianificavo di leggerlo, a dire il vero. Ho visto il film di Matilde un sacco di volte e non mi è sembrato una così gran cosa. Poi ho visto che la copia di mia sorella se ne stava lì a prendere polvere, e così ho deciso di dargli una possibilità.

Trama: Matilde ha imparato a leggere a tre anni, e a quattro ha già divorato tutti i libri della biblioteca pubblica.
Quando perciò comincia la prima elementare si annoia talmente che l'intelligenza le esce agli occhi.
Gli occhi di Matilde diventano incandescenti e da essi si sprigiona un potere magico che l'avrà vinta sulla perfida direttrice Spezzindue, la quale per punire gli alunni si diverte a rinchiuderli nello Strozzatoio, o li usa per allenarsi al lancio del martello olimpionico, facendo roteare le bambine per le trecce.




Questo libro è nella mia lista da un po', e mi è stato regalato qualche mese fa da una mia amica. Io volevo un'altra edizione di Sabriel, con la copertina che mi aggrada di più, ma fa lo stesso. Penso che quell'edizione sia troppo vecchia e non si trovi più in commercio *me triste*

Trama: Sabriel is the daughter of the Mage Abhorsen. Ever since she was a tiny child, she has lived outside the Wall of the Old Kingdom - far away from the uncontrolled power of Free Magic, and away from the Dead who won't stay dead.
But now her father is missing and Sabriel is called upon to cross back into that world to find him. Leaving the safety of the school she has known as home, Sabriel embarks upon a quest fraught with supernatural dangers, with companions she is unsure of . for nothing is as it seems within the boundary of the Old Kingdom. There she confronts an evil that threatens much more than her life, and comes face to face with her hidden destiny...



Altro libro che, sinceramente, non pianificavo di leggere. Poi però l'ho trovato ad un mercatino dell'usato. E' un'edizione Mondolibri, ma fa lo stesso. E' in ottime condizioni e non tengo particolarmente all'edizione per Mille Splendidi Soli.

Trama: A quindici anni, Mariam non è mai stata a Herat. Dalla sua kolba di legno in cima alla collina, osserva i minareti in lontananza e attende con ansia l'arrivo del giovedì, il giorno in cui il padre le fa visita e le parla di poeti e giardini meravigliosi, di razzi che atterrano sulla luna e dei film che proietta nel suo cinema. Mariam vorrebbe avere le ali per raggiungere la casa del padre, dove lui non la porterà mai perché Mariam è una harami, una bastarda, e sarebbe un'umiliazione per le sue tre mogli e i dieci figli legittimi ospitarla sotto lo stesso tetto. Vorrebbe anche andare a scuola, ma sarebbe utile, le dice sua madre, come lucidare una sputacchiera. L'unica cosa che deve imparare è la sopportazione. Laila è nata a Kabul la notte della rivoluzione, nell'aprile del 1978. Aveva solo due anni quando i suoi fratelli si sono arruolati nella jihad. Per questo, il giorno del loro funerale, le è difficile piangere. Per Laila, il vero fratello è Tariq, il bambino dei vicini, che ha perso una gamba su una mina antiuomo ma sa difenderla dai dispetti dei coetanei; il compagno di giochi che le insegna le parolacce in pashtu e ogni serale dà la buonanotte con segnali luminosi dalla finestra. Mariam e Laila non potrebbero essere più diverse, ma la guerra le farà incontrare in modo imprevedibile.
Dall'intreccio di due destini, una storia indimenticabile che ripercorre la Storia di un Paese in cerca di pace, dove l'amicizia e l'amore sembrano ancora l'unica salvezza.


Banshee's Honor lo voglio leggere da un bel po'.

Trama: Warleader. This is what the people of Y'dan used to call the proud warrior Azhani Rhu'len.
Banshee. Oath Breaker. Murderer. these are words that slip off their tongues now. Azhani Rhu'len, once one of the greatest of Y'dan's warriors, is now just a common criminal, escaping the justice of the kingdom she swore to serve.
Kyrian Sardanger. Goddess' own. A healer and priestess, she is involate until one day, when her world is turned upside down and tossed over the back of a horse - literally.
Torn from all she knows, Kyrian finds her fate now rests squarely on the shoulders of the Oath Breaker, Azhani Rhu'len.
When signs of ancient evil appear, Azhani and Kyrian must choose whether to ignore the warnings or stand and face the terrifying menace.


Quali libro ci sono nella vostra TBR?

Nessun commento:

Posta un commento

lasciate un commento, sono sempre apprezzati!