martedì 4 ottobre 2016

Il Lettore di Fantasia #8 - La Mano del Morto

Oggi vi parlo di un racconto presente su Il Lettore di Fantasia!
Lorenzo Crescentini è un autore di cui ho già recensito un racconto QUI, e di cui ero rimasta abbastanza soddisfatta. QUI invece potete trovare il racconto di cui vi parlo oggi, completo




Note sull'autore: Per il Lettore di Fantasia ha scritto Denti Aguzzi e La mano del morto. Lorenzo Crescentini è nato a Forlì e vive a Bologna. Finalista ai premi "Kataris", "Space Prophecies", "Esecranda", i suoi racconti compaiono in diverse antologie e riviste. Con Editrice GDS ha pubblicato, nel 2012, la raccolta personale Occhi senza volto. Quando non scrive, studia scienze geologiche e canta nel gruppo "A Thousand Lions". Può essere contattato tramite la redazione


Titolo del racconto: La mano del morto

Voto:



"Di uomini così," mi disse una volta, e le sue parole
sapevano di whiskey da due soldi e venerazione, "ne
saltano fuori pochi, puoi starne certo. Io sono un
rottame, ma tu puoi ancora fare strada, ragazzo mio..."



La storia è narrata da una persona che al tempo dei fatti narrati era solo un bambino, il cui padre idolatrava un uomo piuttosto bravo a poker. Il mistero sta nel fatto che nessuno al tempo è riuscito a vedere l'ultima carta nelle mani di quell'uomo prima che venisse ucciso durante un partita. Alla fine non ha comunque importanza, poiché è tutto "polvere nel vento".
Pur essendomi piaciuto meno rispetto al primo racconto letto di Crescentini, questo è pur sempre un ottimo racconto: ben scritto ed interessante. Si legge scorrevolmente, senza dover fare pause di sorta perché quel racconto che si sta leggendo è noioso ( e mi è successo spesso, con altri racconti).
Come sempre non posso dirvi altro perché il racconto è davvero breve, però sono rimasta più o meno soddisfatta dalla lettura.

Voi lo avete letto? Che ne pensate?

Nessun commento:

Posta un commento

lasciate un commento, sono sempre apprezzati!