venerdì 30 settembre 2016

Recensione #18 - Racconti di Enigmi

Nuova recensione!

Titolo: Racconti di Enigmi

Autore: Edgar Allan Poe

Data di pubblicazione: 1994

Editore: Mondadori

N° di pagine: 349

Prezzo: 10.000L

Link per l'acquisto: Amazon (altra edizione)

Valutazione: e 1/2 su 5


Trama: Nei Racconti di Enigmi, che Poe definisce racconti di raziocinio, egli libera la sua maestria di narratore nel costruire intrecci che solo una lucida logica è in grado di decifrare. In questa raccolta spiccano Gli assassinii della Rue Morgue, dove intuizione e concatenazione deduttiva e induttiva portano alla soluzione del racconto, non privo di spunti macabri e orripilanti; Lo scarabeo d'oro, dove un intreccio di motivo, ora di mistero ora di raziocinio, tra oscuri accadimenti e illuminazioni razionali, viene risolto risolvendo un crittogramma e l'enigma che ne scaturisce; o, infine, La lettera rubata, dove il detective-poeta Dupin risolve un caso che si rivela estremamente semplice non appena si porta sul piano delle somiglianze analogiche.

L'Isola della Fata 3/5
Gli assassinii della Rue Morgue 5/5
Tre domeniche in una settimana 3/5
Il mistero di Marie Roget 5/5
Lo scarabeo d'oro 4/5
Una storia delle "Ragged Mountains" 4/5
Sei stato tu! 3.5/5
La lettera rubata 4/5
Quattro chiacchiere con una mummia 1/5
Mellonta tauta 2.5/5
L'incomparabile avventura di un certo Hans Pfaal 3.5/5


Rispetto ai "Racconti del Terrore", questi racconti mi stavano piacendo di più, salvo poi arrivare ai racconti finali che come potete vedere non mi sono piaciuti (quasi) per nulla.
I "Racconti di enigmi" si contrappongono ai "Racconti del Terrore", in un certo senso, perché i primi sembrano non avere una vera e propria logica, mentre i secondi sì.
Si alternano racconti lunghi a racconti cori, facilitando così la lettura, che diventa più piacevole. 
Molti dei racconti qui presenti mi sono sembrati interessanti e piacevoli da leggere, mentre altri, come Quattro chiacchere con una mummia, mi sono sembrati piuttosto sciocchi ed una perdita del mio tempo.
Nel complesso è stata una buona lettura che consiglio.

Voi li avete letti? Cosa ne pensate?

Nessun commento:

Posta un commento

lasciate un commento, sono sempre apprezzati!