domenica 25 settembre 2016

Leggere Italiano BT: Approfondimento su Eleinda



Ciao! Oggi, per il Leggere Italiano Blogtour, vi presento un'approfondimento riguardante il mondo presentato nei libri di Eleinda di Valentina Bellettini!




Il mondo di Eleinda si presenta come il nostro, con gli stessi Stati e Nazioni, ma è ambientato in un futuro prossimo in cui la tecnologia diventa sempre più diffusa e indispensabile, a discapito non solo delle relazioni umane in quanto tali, ma anche in altri ambiti quali il lavoro e la famiglia.

Eleonora abita in Italia. I robot hanno per la maggior parte sostituito le persone in tutti gli ambiti lavorativi, le persone non leggono più e non si informano e sono perennemente attaccate ad oggetti elettronici. E' per questo che la ragazza sembra fuori posto, in quanto non segue il "gregge". Il pensiero razionale viene accantonato, praticamente dimenticato, a favore della mentalità del consumo e del nuovo oggetto tecnologico creato da una élite di scienziati che, in pratica, controllano le persone.
Anche il mondo come tale, e quindi la terra e tutto ciò che ne fa parte, viene sfruttato da questi scienziati senza etica non per conoscere e per sapere in modo da migliorare come il mondo viene trattato dagli esseri umani, ma per capire come sfruttarlo sempre di più. Tanto che si potrebbe arrivare alla distruzione più totale del pianeta.
Il "progresso" tecnologico  di questo futuro non si ferma solo a questo, però.


In questo mondo vi è un gruppo di scienziati e vari sottoposti chiamato European Technology. A capo vi è il dottor Brandi, che ha studiato i vari processi per poter creare o clonare una vita animale. Vengono così creati i "Migliori Amici", ovvero animali da compagnia di cui si possono scegliere tutte le caratteristiche a favore dei capricci di chi li acquista e che, ovviamente, nascono artificialmente da una incubatrice. Pur essendo esseri viventi a tutti gli effetti, si riferisce spesso ad essi come macchine. Indaco è uno di questi esperimenti che, quasi per caso, va a finire nelle mani di Eleonora.

Questo sfruttamento della vita provoca sentimenti contrastanti in Eleonora, ma anche in persone come lei che, seppur rare, esistono.



Questa Terra sfruttata e distrutta non ha comunque abbandonato la sua peculiarità. In particolari posti, ancora non sfruttati completamente dall'Uomo o nascosti al Suo sguardo, le leggende del passato continuano a vivere. Così, girando per il mondo assieme ad Indaco, Eleonora scopre miti viventi. E questi miti sono i Draghi, che a seconda del luogo da cui provengono hanno caratteristiche diverse e interessanti, così come anche una personalità a sé stante.

E' come un segno del fatto che anche se l'Uomo va avanti e "progredisce" (a seconda di come una persona interpreta il progresso), il Suo passato sarà sempre lì ad aspettarlo, se sa dove guardare. E come.

Non voglio dilungarmi sulla mia opinione in merito perché questo è solo un Approfondimento, però mi farebbe piacere conoscere la vostra.

Vi ricordo che per questo blogtour ci sono in palio una copia cartacea di Eleinda - una leggenda dal futuro ed una copia cartacea di Eleinda 2 - la formula dell'immortalità.
Qui potete trovare la mia recensione di entrambi i libri.
Qui potete trovare la recensione di Eleinda 1 da parte di Cronache di Betelgeuse.
E Qui potete trovare il form per partecipare al giveaway. L'estrazione sarà effettuta il giorno 8 Ottobre!

8 commenti:

  1. Uao, ma è un approfondimento fantastico! :O Sei stata bravissima, complimenti! Hai reso perfettamente l'ambientazione della serie, in bilico tra futuro e passato.
    Grazie mille, hai fatto uno splendido lavoro, ne sono rimasta davvero sorpresa e mi hai reso felice; grazie! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie mille! ero incerta se pubblicarlo a dire il vero xD

      Grazie a te che mi hai dato la possibilità di leggere i primi due libri!

      Elimina
  2. Approfondimento molto interessante!
    Mettendo da parte la clonazione/creazione di questi animali 'da compagnia', questo potrebbe essere anche il nostro futuro: la tecnologia, con i suoi positivi ma anche negativi, potrebbe o continuare a 'migliorarci' o 'distruggerci' completamente, forse distruggerci è un po' estremo ma comunque potrebbe fare più male che bene.
    Per il resto, mi incuriosiscono molto questi miti sui draghi sono sicura che saranno moooolto intriganti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, potrebbe andare bene come anche male.

      Bene :)

      Elimina
  3. Mi piace molto il fatto che l'autrice abbia messo insieme un'ambientazione tanto futuristica e tecnologica con una creatura come il drago che semmai è l'esatto opposto! E' un mix interessante!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, è davvero molto interessante come cosa!

      Elimina
  4. Non credo che mi piacerebbe avere un migliore amico fatto su misura come dico io....però a forma di draghetto percHè no!!!

    RispondiElimina

lasciate un commento, sono sempre apprezzati!