martedì 27 settembre 2016

Il Lettore di Fantasia #7 - Lampo Nero

Oggi vi parlo di un racconto presente sulla rivista Il Lettore di Fantasia. Potete trovarlo QUI.



Note sull'autore: Marco Bertoli, nato a Brescia nel 1956, è geologo. Vive a Pisa. Sposato, ha due figlie. Ha pubblicato nel 2012 il romanzo «La Signora che vedeva i morti», vincitore del Premio Scrittore Toscano 2012 selezione on-line, del Premio della Giuria per il Romanzo storico Concorso «Città di parole», 2013, finalista al Contest «Ti presento il mio libro», 2013, siti Convivio creativo e Leggere a colori. Nel 2014 ha pubblicato il suo secondo romanzo, «L’avvoltoio. Delitti all’alba della scrittura», un giallo storico. Il racconto «Nulla d’indecoroso» è inserito in «365 Storie d’amore», «Compagni» in «365 Racconti di Natale», «Bagnino» in «365 Storie d’estate» Delos Books, «Buchi» è stato finalista al Concorso Robot 2014, Delos Book, «Ali» è stato pubblicato su Romance Magazine 13 e «-40°C» sul primo numero di «Terre di confine Magazine». Numerosi altri racconti hanno vinto concorsi nazionali o sono arrivati finalisti, con pubblicazione in oltre sessanta antologie. Il suo sito internet è: www.marcobertoli.eu


Titolo del Racconto: Lampo Nero

Valutazione: 

La storia si apre con Watson e Sherlock Holmes che parlano tra loro, e Holmes comincia a raccontare una vicenda capitatagli anni prima riguardante una pluriomicida con uno strano lampo nero negli occhi.
Il racconto si presenta piuttosto corto ma scorrevole e ben scritto. 
La storia è interessante e particolare, anche se avrei voluto saperne di più.
non posso dire molto perché il racconto è davvero molto corto e rischio di spoilerare qualcosa, ma voglio dire che questo è uno dei racconti migliori fino ad ora e leggerei volentieri qualcos'altro a riguardo, ma anche soltanto scritto da questo autore

2 commenti:

  1. Non sembrerebbe male, però io non amo molto i raccontixD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. neanche io leggo molto racconti, ma questo non è male :)

      Elimina

lasciate un commento, sono sempre apprezzati!