venerdì 12 agosto 2016

Recensione #8 - Città di Cenere

Titolo: Shadowhunters 2. Città di Cenere

Titolo Originale: The Mortal Instruments. City of Ashes

Autore: Cassandra Clare

Data di pubblicazione: 2015

Editore: Mondadori

N° di pagine: 467

Prezzo: 11 E

Link per l'acquisto: amazon (un'altra edizione)

Valutazione:  e 1/2 su 5

Trama: Clary: vorrebbe che qualcuno le restituisse la sua vecchia, normalissima vita. Ma cosa può esserci di normale quando tua mare è in un coma indotto con la magia e tu sei una Shadowhunter, una cacciatrice di demoni?
Valentine: l'unica speranza che Clary ha per salvare la madre. Un uomo pericoloso, probabilmente pazzo, sicuramente spietato, che, fra l'altro, è suo padre.
Jace: è il fratello che Clary non sapeva di avere. Bellissimo, magnetico ed esasperante, è disposto a traire tutto ciò in cui crede, pur di aiutare il padre...
E mentre a New York si moltiplicano gli omicidi, nella Città di Ossa scompare la Spada dell'Anima. Il sospetto è che dietro i delitti ci sia Valentine. E Clary si trova costretta a scelte che mai avrebbe voluto compiere...

Qui si può trovare la recensione del primo libro nella serie, Città di Ossa.


-Quello che dicevi era vero. Non viviamo né amiamo nel
vuoto. Intorno a noi ci sono persone che ci vogliono bene
e che verrebbero ferite, o persino distrutte, se ci concedessimo
di sentire tutto quello che vorremmo sentire. Essere
così significherebbe... essere come Valentine.

Niente, non riesco a dare la piena sufficienza neanche al secondo libro.
Ci sono sicuramente cose positive, tra cui Maia e Maryse, che adoro. E lo stile di scrittura fa in modo che il libro si legga velocemente. Purtroppo però sembra che Cassandra Clare sia davvero una scrittrice pigra. Perché? Ogni volta che deve descrivere qualcosa lo fa attraverso similitudini o dicendo che somiglia a un qualche quadro. Mah...
La storia continua a seguire Clary e Jace, entrambi completamente INSOPPORTABILI e giuro che volevo chiudere il libro ad un certo punto così da non dover più leggere di loro due che si lagnavano. 
Ma poi 'sta cosa con l'incesto? Okay, Io SO che non sono fratello e sorella in realtà perché questa saga ormai la conoscono anche i topi, ma loro credono di esserlo e continuano a pensare e blaterare di quanto si amino e blah blah blah. E poi BASTA con i triangoli amorosi. Perché ce li ficcano sempre? PERCHE'? Non li sopporto. E poi tra Jace e Simon non c'è storia. Jace è di una tale arroganza...
La storia, a parte le cose sopra dette, sembra interessante, anche solo per Valentine. Il "caro" vecchio Val è una specie di Hitler soprannaturale e, esattamente come è successo con Hitler, Valentine ha preso piede perché alla fin fine il razzismo verso i Nascosti è praticamente internalizzato negli Shadowhunters. Questo si può vedere attraverso Jace e Max e, in generale, attraverso gli altri personaggi. Il razzismo prende piede anche tra Nascosti e altri Nascosti, per esempio tra Vampiri e Lupi mannari.
Un altro personaggio interessante è Imogen, l'Inquisitrice, ma solo per poco. Poi si capisce che è lì solo per riempire un po' di pagine.
Peccato che Isabelle, Alec e Magnus ci siano davvero poco, perché alla fin fine leggo solo per loro e sono trattati piuttosto male dalla Clare. Alec in particolare sembra essere solo un'ombra dei suoi fratelli e nulla più. Ho sentito che la Clare voleva ucciderlo nel primo libro... E si vede. Non c'è quasi mai, pur essendo il parabatai di Jace.
Magnus, poi, sembra lì solo per fare l'animaletto da compagnia degli Shaowhunters... davvero un peccato, è un personaggio che ha molto potenziale.
Vedremo come andrà a finire nel prossimo libro, va'...

6 commenti:

  1. Ho letto le tue due recensioni e, be', capisco che non ti sono piaciutixD Purtroppo la Clare o acchiappa o non convince per nulla, mi sembra di capire:) Concordo sul fatto che ha dei validi personaggi secondari che si intestardisce a non sfruttare bene (le cose miglioreranno con la seconda trilogia su Jace e Clary)...
    Davvero è sotto accusa per plagio? Sai che non lo sapevo? Chi ha plagiato?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma i personaggi secondari sono molto meglio, è quello il punto! Adesso sta scrivendo un sacco di roba la Clare, tra cui una trilogia Malec.
      Comunque si. Non solo ci sono prove che abbia plagiato Harry Potter, ma anche Buffy e ora è sotto processo per aver plagiato una saga chiamata DarkHunters di Sherrilyn Kenyon. Se cerchi online trovi tutto quanto. Bah.

      Elimina
    2. Ah, le conosco! HP e Buffy in diretta e la Kenyon solo per sentito dire! Guarda, non so te, però io tutta questa somiglianza con i primi due non ce la vedo (ha parlato di Cacciatori, ok, ma quanti scrittori ne parlano? E HP, secondo me, non c'entra proprio nulla!), mentre non saprei per la Kenyon. ma adesso magari vado ad informarmi meglio, che non fa mai male. L'unica cosa che sapevo è che lei è nata scrivendo ff su HP e molti l'hanno accusata di non essere riuscita a differenziarsi (dal punto di vista dei personaggi) da queste prime produzioni.
      Davvero sta scrivendo una trilogia Malec?? OMG, ne sai più tu che io, e dire che lei a me piace e a te noxD In ogni caso, vedremo se riuscirà a redimersi ai tuoi occhi! Io, se c'è qualcosa di suo che non ho amato, è stata proprio la famosissima trilogia Le OriginixD

      Elimina
    3. mah, se vai su internet trovi tutto quanto! Io li sto leggendo appunto per farmi una mia opinione personale, e anche perché adoro la serie tv quindi voglio conoscere la storia originale.
      Yep, con un altro autore. Non so quando uscirà, visto che oltre alla trilogia Malec sta scrivendo i libri che seguono a Signora della Mezzanotte, e poi anche una serie di libri che si chiama The Last Hours (che segue i figli dei personaggi nella trilogia de Le Origini) e poi sta scrivendo anche la serie di Magisterium con Holly Black (che voglio leggere assolutamente). Insomma, sta sccrivendo un sacco di roba.

      Elimina
    4. Lo so, la Clare sforna libri alla velocità della luce. La saga Magisterium te la consiglio, è molto carina, ma quella si che ha dei punti in comune con HP (anche se sono dichiarati, le autrici li hanno definiti, se mi ricordo bene, un omaggio alla Rowling, e come tale sono stati presi):)

      Elimina
    5. mmh, capisco. Vedremo! Tra poco di Magisterium esce il terzo libro quindi mi devo muovere XD

      Elimina

lasciate un commento, sono sempre apprezzati!