venerdì 5 agosto 2016

Recensione #5 - La sfida del Numero Cinque

Nuova recesione!

Titolo: La Sfida del Numero Cinque

Titolo Originale: The Fall of Five

Autore: Pittacus Lore

Data di pubblicazione: 2013

Editore: Nord

N° di pagine: 314

Prezzo: 16,90 E

Link per l'acquisto: amazon

Valutazione

Trama:  Eravamo sicuri di vincere, e invece abbiamo rischiato di perdere tutto. Perché non eravamo pronti. Dal giorno del nostro arrivo sulla Terra, siamo rimasti nascosti, lontani gli uni dagli altri, in attesa di sviluppare i nostri poteri. Adesso ci siamo riuniti, ma uno di noi manca ancora all'appello: il Numero Cinque. Non sappiamo chi sia né dove si trovi, tuttavia una cosa è certa: ha bisogno di noi.
Perché loro hanno preso il Numero Uno in Malesia.
Il Numero Due in Inghilterra.
Il Numero Tre in Kenya.
E li hanno uccisi.
Io sono il Numero Quattro. Sono il prossimo della lista, ma i nostri nemici non oseranno darmi la caccia ora che non sono più solo. Perciò dobbiamo trovare il Numero Cinque. Prima che lo facciano loro. Senza di lui, non abbiamo nessuna speranza.
Con lui saremo imbattibili.
Abbiamo perso una battaglia.
Ma vinceremo la guerra...

ERAVAMO NOVE. 
TRE SONO MORTI, E ADESSO...

LORO
CI DANNO LA CACCIA DA ANNI

LORO
CREDONO DI POTERCI SCONFIGGERE MA

LORO
SI SBAGLIANO.

NOI
SIAMO FINALMENTE RIUNITI.

NOI
SIAMO PIU' POTENTI.

NOI
ABBIAMO PERSO LA BATTAGLIA.

MA VINCEREMO LA GUERRA...


Allora... Che dire? L'ho cominciato mentre avevo una sorta di blocco del lettore e alla fine l'ho praticamente letto tutto ieri notte.
Aspettavo da parecchio di leggere questo libro, e in effetti mi ha un po' deluso.
Il libro è scritto in prima persona e ci sono i POV di vari personaggi, e quando il POV cambia si entra un po' in confusione perché non c'è scritto di chi sia il POV. Bisogna quindi prendersi un momento per orientarsi.
Inoltre, non è successo praticamente nulla nel libro... Okay, ci sono due nuovi personaggi, entrambi molto sospetti (e alla fine si capirà perché). E poi c'è uno nuovo personaggio che in pratica appare in due scene, una all'inizio e una alla fine... E non capisco che senso abbia. Anche lui molto sospetto, tra l'altro.
Non nego che sia stato interessante vedere i Garde allenarsi e prepararsi alla guerra, anche perché la maggior parte di loro non sono ben addestrati. Però La sfida del Numero Cinque, a parte il plot twist che mi aspettavo find dall'apparizione di un certo personaggio, mi sembra tanto un filler book. In effetti, sono sette libri, e questo è il quarto.
Si risolve anche quel dannato triangolo amoroso Quattro/Sei/Sam che mi stava davvero sulle scatole. E poi boh, sarò io, ma Sarah mi sembra il personaggio più inutile della storia... La romance Quattro/Sarah sarebbe stato meglio che non ci fosse stata anche perché c'è una guerra in corso tra Garde e Mogadorian e Quattro pensa a sbaciucchiarsi la sua ragazza umana... Seriamente? Avrebbe dovuto fare come Sei con Sam.
Boh, vedremo come andrà ne Il Ritorno del Numero Sette, anche se non so quando riuscirò a metterci le mani sopra.

Nessun commento:

Posta un commento

lasciate un commento, sono sempre apprezzati!