sabato 16 luglio 2016

Segnalazioni #2 - Autore

Oggi vi segnalo un autore emergente! 
Le opere sono disponibili solo in digitale, e io ho letto solo il primo capitolo di ognuna.


Titolo: L’Ultimo Potere

Autore: Mirco Tondi

Data di pubblicazione: 25 novembre 2015

Genere: fantasy postapocalittico

Editore: autopubblicato con Streetlib

Prezzo: 1.99 E

ISBN: 9788892521940

Pagine: 486

Link all'acquistokobo / amazon / GPlay / ITunes


SinossiSi prenda l’ambientazione postapocalittica (e la pazzia che la imperversa) di Interceptor , Il guerriero della strada di George
Miller, la ferocia e la brutalità di Devilman di Go Nagai nel mostrare
la realtà umana, la lucida e profonda consapevolezza che nasce dal viaggio all’Inferno nella Divina Commedia di Dante Alighieri nel mostrare la natura dei vizi e del lato oscuro dell’animo umano, si aggiungano le teorie di Cesare Lombroso, il romanzo Orizzonte Perduto di James Hilton e l’idea che dietro ai culti e alle religioni ci siano
entità che non hanno nulla di salvifico per l’umanità, e ci si ritroverà dinanzi a L’Ultimo Potere, primo romanzo del ciclo I Tempi della Caduta.
L’umanità è caduta. La civiltà è andata in frantumi. O meglio, quella che si credeva civiltà: quanto realizzato dall’uomo è stato invece il mezzo che ha fatto precipitare il mondo in un abisso di desolazione.
Tra i suoi ruderi, creature figlie di esperimenti scorrazzano impazzite seguendo la legge del più forte. Demoni e Posseduti la fanno da padroni, imponendo il loro giogo spietato su quanti sono caduti sotto il loro dominio.
In uno scenario apocalittico dove ogni equilibrio è perduto, un uomo, un guerriero della strada, viaggia da una città all’altra, covando la speranza di trovare un modo per fuggire all’inferno che è divenuto la Terra. In lui è forte la convinzione che Luna Azzurra sia da qualche parte, in attesa di essere trovata per dare rifugio a chi ha ancora
un’anima non corrotta dai vizi. Come è forte la consapevolezza che non è facile sopravvivere a schiere di mutantropi e chimere, tanto meno pianificando d’abbattere l’egemonia demoniaca.

Titolo: L’Ultimo Demone

Autore: Mirco Tondi

Data di pubblicazione: 06 luglio 2016

Genere: fantasy postapocalittico/distopico

Editore: autopubblicato con Streetlib

Prezzo: 1.99 E

ISBN: 9786050473728


Pagine: 410

Link all'acquistoamazon / GPlay / Itunes


SinossiTanti nella propria vita, specialmente da piccoli, hanno avuto un supereroe in cui credere. Sperando, desiderando, soprattutto nei momenti di difficoltà, che comparisse e si mettesse al loro fianco, proteggendoli, confortandoli, guidandoli.
Tutti sanno che questo è e rimarrà soltanto un sogno. Un sogno da bambini.
Ma se fosse possibile? Se non fosse solo una fantasticheria, ma un desiderio realizzabile, cosa cambierebbe nella propria esistenza? E come si trasformerebbe la realtà circostante?
In una Terra post-apocalittica dominata dalla violenza e dall’orrore, dove è impensabile che ci sia posto per le favole, dove sembra impossibile che possa esserci luce nelle tenebre dilaganti create dai Vizi, una fiammella brilla ancora e cresce d’intensità, attirando a sé chi non vuole più essere intrappolato in un modo di vivere bestiale, dove il massimo cui si può aspirare è la sopravvivenza.
In una storia sempre più oscura e sempre più luminosa, un piccolo gruppo di uomini, donne e bambini prende il testimone lasciato da Maestro e Guerriero, continuando la lotta per liberare il mondo e l’umanità dal dominio dei Demoni, nella speranza di arrivare a dare il via a un’epoca migliore. Un’epoca dove il mondo sarà forgiato dai
sognatori e non più da burocrati, politici e persone volte a interessi economici e di potere per il solo vantaggio personale. Un’Era di Utopie, di Creatori, dove nuovi mondi, nuovi universi nasceranno e la vita acquisirà il suo reale senso d’esistenza.

editore: autopubblicato

anno di pubblicazione: 2015

genere: fantasy

Serie: Storie di Asklivion

ISBN:  9786050348750

pagine: 1432 (stando a Calibre)

Prezzo: 1.99 E

Link per l'acquisto: kobo / amazon

Trama: Gli uomini hanno dei limiti: è questa la benedizione e la  maledizione della loro natura.
  Sono le parole del Messo su cui riflette Ariarn durante la ricerca affidatagli. Una ricerca dove è coinvolto l'Ordine della Rivelazione, a cui i governi si sono rivolti per trovare una cura alla malattia che ha colpito le regioni di Asklivion; un male che si scoprirà essere  peggiore di qualsiasi epidemia conosciuta e a cui forse non ci sarà rimedio finché esisterà l'uomo.  Con Periin, Ghendor, Reinor e Lerida si ritroverà ad affrontare una lotta contro un nemico di cui soltanto in pochi sono a conoscenza, che è rimasto a lungo nell’ombra dimenticato, ma che ora è pronto per mettere in atto il suo piano dopo aver a lungo aspettato che giungesse il suo momento. Macchinazioni architettate per una conquista che da tempo sta aspettando di trovare realizzazione, che porterà a molte battaglie e a un conflitto finale che lascerà molti dubbi e l'unica certezza che il vero nemico non sia stato quello affrontato ma qualcosa che è sempre stato al fianco e di cui non si sospettava.
Un nemico che in qualche modo l’uomo ha sempre protetto, che è la causa generatrice dei mostri con i quali si combatte. Un nemico in grado in qualsiasi momento di creare mostri di grande portata, come si ha avuto modo di vedere.

Note sull'autore: Mirco Tondi, nato a Bologna, classe 1980: ha pubblicato con Delos
Books racconti per le antologie 365 Storie d’Amore, Il Magazzino dei
Mondi 2, 365 Racconti di Natale, 365 Racconti d’estate e ha
collaborato con la rivista on-line Fantasy-Magazine, pubblicando con
essa più di una cinquantina di articoli, oltre a un paio per la sua
versione cartacea, Effemme. Oltre a L'Ultimo Demone, ha autopubblicato
altri due romanzi fantasy, Strade Nascoste e L’Ultimo Potere.

Sito dell'autore: http://www.lestradedeimondi.com/

Nessun commento:

Posta un commento

lasciate un commento, sono sempre apprezzati!